Menu

 

Verde verticale

 

verde verticale per spazi di valore

Verde verticale

Verde verticale

Il verde verticale e l’idrocoltura

I giardini verticali sono la nuova espressione di un concetto eco-filosofico che unisce fascino, sostenibilità e benessere psicofisico.
Attorno alll’idrocoltura si è sviluppata una concezione innovativa di interazione con l’architettura e il design d’interni per creare spazi dal valore inestimabile. Il verde verticale concorre al miglioramento degli ambienti con conseguente purificazione dell’aria, insonorizzazione acustica, risparmio energetico ed estetica degli spazi.
Per la progettazione delle pareti vegetali e gli allestimenti di piante collaboriamo con un’azienda specializzata nella coltivazione attraverso la tecnica dell’idrocoltura.

Che cos’è idrocoltura

L’idrocoltura è un metodo di coltivazione che non richiede l’utilizzo di terra. Le piante vengono collocate all’interno di un vaso contenente l’agrileca, un’argilla espansa sterilizzata e con pH neutro.
Rispetto alla coltivazione tradizionale “su terra”, l’idrocoltura crea delle condizioni ottimali per le piante, evitando le malattie fungine degli apparati radicali. Questa tecnica naturale permette alle piante di scegliere quanta acqua e sostanze nutritive assumere e quando farlo.
L’idrocoltura consente di conoscere il reale fabbisogno idrico della pianta, spesso sopravvalutato con conseguente marciume radicale e morte della pianta. Questo sistema diventa di facile gestione anche per chi non ha molto tempo a disposizione per la cura delle piante.
Tantissime varietà botaniche possono essere coltivate con l’idrocoltura ed è possibile creare composizioni di specie diverse all’interno dello stesso contenitore.

Il verde verticale

Il verde verticale per gli ambienti interni offre infinite soluzioni progettuali, sia per quanto riguarda le installazioni, sia per le possibili composizioni di essenze vegetali.
Una parete vegetale diventa un elemento architettonico all’interno di spazi residenziali o pubblici come uffici, ristoranti, alberghi. Concepita come elemento d’arredo, porta molteplici benefici come la purificazione dell’aria, l’insonorizzazione acustica e il risparmio energetico.
Progettare il verde significa aggiungere un valore estetico agli ambienti, ma soprattutto dare una nuova connotazione di sostenibilità ambientale strettamente connessa al benessere psico-fisico delle persone.

Progettare le pareti vegetali

Nella progettazione del verde verticale vengono considerati diversi aspetti che conducono alla scelta di soluzioni specifiche per ogni tipologia di contesto.
La luce è uno degli elementi fondamentali per la sopravvivenza delle piante, proprio per questo è importante valutarne la quantità presente all’interno dello spazio nel quale si desidera inserire una parete verticale. Ogni pianta può avere esigenze luminose differenti, aspetto significativo per la scelta delle varietà botaniche che andranno a comporre la parete vegetale.
Qualora non dovesse esserci un sufficiente apporto di luce è possibile intervenire con l’installazione di sorgenti luminose adatte alla crescita delle piante.
Ogni composizione è unica, un’espressione di arte vegetale in cui diverse varietà botaniche si fondono in un gioco poetico di tonalità e colori.

I vantaggi del verde verticale

SEMPLICITÀ
Il sistema è composto da pochissimi elementi (pannello, vaschette, piante in idrocoltura) fattore che
limita notevolmente eventuali problematiche.
DURATA NEL TEMPO
La struttura è composta da un materiale plastico molto resistente che non si deteriora a contatto con i vari elementi.
POSSIBILITÀ DI RIUTILIZZO
Questo sistema innovativo permette il riutilizzo completo della struttura e di disegnare il verde per ogni genere di spazio. Può essere rimossa o posizionandola altrove senza difficoltà.
ADATTABILITÀ
Il sistema con piante in idrocoltura non necessita di un impianto di irrigazione, tuttavia è possibile automatizzare gli interventi di manutenzione programmata ogni 3-4 settimane.
POSSIBILITÀ DI SCEGLIERE PIANTE ED ESSENZE
È possibile cambiare a proprio piacimento il disegno verde, il colore e le essenze stesse senza influire sul funzionamento della parete verticale. La sostituzione delle piante deperite avviene con estrema facilità e velocità rispetto alle tipologie di strutture precedenti.
LENTO E FLORIDO SVILUPPO DELLE PIANTE
Ossigenazione della pianta dall’apparato fogliare e radicale.
MANUTENZIONE RIDOTTA
Le piante in idrocoltura permettono tempi di manutenzione ristretti.
SISTEMA ALTAMENTE IGIENICO
L’assenza di terriccio si traduce in assenza di muffe, odori e parassiti.

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!